martedì 14 dicembre 2010

la fuga giudiziaria

Antonio Razzi guarda con fiducia al futuro
antonio razzi non ha un sito. non c'è, si nasconde. forse si vergogna. 
presenzialista con l'idv, lo molla precipitosamente sul più bello. eppure fino al 16 settembre scorso, neanche 3 mesi fa, razzi dichiarava: "io sono eletto nel partito dell’italia dei valori e tale voglio rimanere fino alla morte. è un rispetto verso coloro che mi hanno votato, io ho avuto circa 3.500 preferenze, chi glielo va a dire a queste 3.500 persone che sono stato comprato da un partito tizio e caio? una cosa scorretta. come la vedo io, la dovrebbero vedere tutti gli altri deputati che non si dovrebbero fare comprare perché il cittadino non vuole queste cose, perché se il cittadino ti ha scelto a rappresentarlo, io credo che questo è un dovere di ogni parlamentare rappresentare i cittadini che l’hanno mandato lì". inciso: complimenti per l'italiano!
e ora? ora, improvvisamente, la bandieruola segnavento volge verso un altro punto cardinale, la stella polare non è più a nord. il motivo della sua scelta lo spiega massimo pillera, suo ex-portavoce, in un'intervista a il fatto quotidiano del 12 dicembre 2010: "il motivo della scelta di razzi? l’ha spiegato lui stesso il 25 novembre durante una cena a zurigo: angelino alfano gli ha garantito la rielezione e franco frattini gli ha promesso di segnalare il suo nome come prossimo console onorario di lucerna. per questo a razzi conveniva appoggiare berlusconi. anche perché antonio di pietro gli aveva già dato il benservito a causa di un processo pendente". quale processo? quello in corso in svizzera e relativo a fatti risalenti al 2007, quando razzi era presidente delll’associazione senza fini di lucro FEAS, federazione emigrati abruzzesi in Svizzera. l'associazione ha intentato un procedimento penale contro razzi, tuttora in corso in svizzera, accusandolo di uso personale dei fondi della stessa FEAS, fondi che la regione abruzzo, tramite l'associazione abruzzese, aveva destinato alla città di lucerna in occasione dell'alluvione del 2005 e che razzi avrebbe invece "deviato" a proprio beneficio. le responsabilità di razzi emergerebbero dal racconto del suo successore, maria luisa bevilacqua. 
cose mai sentite.


Condividi questo articolo

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Twitter Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 2.5 Italia License.